CITTA' | La mia città | Poesie del compianto Rosario Pileio | Buon Natale



Buon Natale

                                                  BUON NATALE                                                   

                                                                                                     (20.8.87)

Sono quasi le dodici,

e mi trovo qui in una camera buia,

aspetto che squilli il telefono,

mi basterebbe la sua voce

per essere felice,

c`e` un gran silenzio intorno a me

e niente mi fa esser diverso;

ora si sentono voci di festa

nella camera vicino alla mia

si ride, si canta e nessuno mi pensa ,

mi vengono in mente tante cose

penso a Dio e mi chiedo: " perche`?

perche`? perche` propio a me"

Intanto da un televisore si sente il conto alla rovescia

Gesu` sta nascendo ed io mi sento morire

non riesco piu` a muovermi ed ho paura

tanta paura che lei mi abbia piantato.

 

Ora e` Natale il primo Natale

che vivo da solo e l`ultimo con lei

.............mi ha lasciato! ne sono sicuro,

ma io non mi arrendo,no, non finira` cosi`,

non sono solo, ora e` nato Gesu`.

e ci faremo compagnia,

.........e chiudendo gli occhi

vi dico;  "BUON NATALE

 



Copyright @2013 Oppidomamertina.com Rights Reserved.


Cerca


Newsletter